Sala in evidenza


Sala I - Storia della Diocesi

Sala I - Storia della Diocesi


  La sala documenta la storia della ...

Leggi tutto

NARDO' SACRA


NARDO' SACRA

NARDO' SACRA


Respirare la spiritualità dell'antica citt...

Leggi tutto

Il museo diocesano di Nardò

Dopo la sezione di Gallipoli del Museo Diocesano, operante fin dal 12 luglio 2004, il 7 giugno 2017 è stata inaugurata la sezione di Nardò intitolata a “Mons. Aldo Garzia”,  primo vescovo della nuova circoscrizione diocesana di Nardò-Gallipoli, ideatore del Centro Diocesano Beni Culturali, medaglia d’oro ai benemeriti della cultura e dell’arte.

E’ allocato al primo piano dell’antico Seminario di Nardò, in piazza Pio XI, e dispone di uno spazio espositivo molto ampio con 7 grandi sale e due corridoi, oltre i servizi (biglietteria, bookshop, servizi igienici, depositi, sala per il restauro). L’edificio comprende costruzioni di epoche diverse, che in passato hanno ospitato l’Ospedale cittadino e dal 1674 al 1964 il Seminario Diocesano. A piano terra, oltre alcuni uffici della Curia Diocesana, vi è la prestigiosa Biblioteca Diocesana “Mons. Antonio Sanfelice”, una sala per convegni, il lapidario del Museo sistemato nel chiostro, a sua volta destinato a luogo di socializzazione e ristorazione. Nel piano ammezzato è collocato l’importante Archivio Storico Diocesano/sezione di Nardò “Mons. Domenico Caliandro”.

Nel Museo è confluito il notevole patrimonio storico-artistico del Tesoro della Cattedrale, che data a partire dal 1099, insieme con altre opere provenienti da diverse chiese della città e della diocesi di Nardò, allestite in linea di massima secondo il criterio cronologico.

Seguici su Facebook


Le sale


Un museo è un luogo dove si dovrebbe perdere la testa. (Renzo Piano)