Il museo

-

museo diocesano nardo sala 3 1

 

Dopo la sezione di Gallipoli del Museo Diocesano, operante fin dal 12 luglio 2004, il 7 giugno 2017 è stata inaugurata la sezione di Nardò intitolata a “Mons. Aldo Garzia”,  primo vescovo della nuova circoscrizione diocesana di Nardò-Gallipoli, ideatore del Centro Diocesano Beni Culturali, medaglia d’oro ai benemeriti della cultura e dell’arte.

E’ allocato al primo piano dell’antico Seminario di Nardò, in piazza Pio XI, e dispone di uno spazio espositivo molto ampio con 7 grandi sale e due corridoi, oltre i servizi (biglietteria, bookshop, servizi igienici, depositi, sala per il restauro). L’edificio comprende costruzioni di epoche diverse, che in passato hanno ospitato l’Ospedale cittadino e dal 1674 al 1964 il Seminario Diocesano. A piano terra, oltre alcuni uffici della Curia Diocesana, vi è la prestigiosa Biblioteca Diocesana “Mons. Antonio Sanfelice”, una sala per convegni, il lapidario del Museo sistemato nel chiostro, a sua volta destinato a luogo di socializzazione e ristorazione. Nel piano ammezzato è collocato l’importante Archivio Storico Diocesano/sezione di Nardò “Mons. Domenico Caliandro”.

Nel Museo è confluito il notevole patrimonio storico-artistico del Tesoro della Cattedrale, che data a partire dal 1099, insieme con altre opere provenienti da diverse chiese della città e della diocesi di Nardò, allestite in linea di massima secondo il criterio cronologico.

Direttore del Museo:

Mons. Giuliano Santantonio

don Giuliano Santantonio

ORARI

Giugno - Settembre

Dal lunedì alla domenica dalle 10,30 alle 13,30
e dalle 16,30 alle 21,30
Giovedì chiuso.

Ottobre - Maggio:

Dal lunedì al mercoledì dalle 9,30 alle 13,30.
Dal venerdì alla domenica dalle 16,00 alle 20,00.
Giovedì chiuso.

 

 

Prenota il tour guidato del museo


Obbligatorio *

 

 

 

Un museo è un luogo dove si dovrebbe perdere la testa. (Renzo Piano)